I biscotti di San Martino rievocano i momenti di una vita.

545

Sabato 9 novembre, gli operatori del Centro Alzheimer di Caltanissetta hanno organizzato, per gli ospiti del centro, una stimolante visita presso il Caffè Bella, uno dei più antichi e rinomati bar di Caltanissetta, per assistere alla preparazione dei tradizionali biscotti di San Martino.

Osservare il procedimento di realizzazione di questi dolci, respirando il forte profumo di anice e cannella che essi sprigionano, è servito a stimolare nei partecipanti delle reminescenze giovanili, ricordi passati nascosti ma ancora fervidamente esistenti. Il recupero di tali ricordi per la persona malata rappresenta un’“isola felice” nella quale trovare rifugio rispetto al senso di frustrazione e di inadeguatezza che queste persone sperimentano quotidianamente per le difficoltà riscontrate nell’immagazzinare e rievocare eventi recenti. Laboratori come questi permettono ai pazienti con Alzheimer di creare delle interazioni con gli operatori comunicando loro le proprie emozioni più intime che spesso sono riconducibili all’età della giovinezza dato che proprio i “biscotti di San Martino”, tipici dolci della tradizione siciliana, richiedono una lavorazione manuale che rievoca quei movimenti decisi e vigorosi delle madri e delle nonne di un tempo.

A conclusione dell’incontro, in un clima di empatia e insieme di spensieratezza, sono stati degustati i biscotti accompagnati da un buon caffè, con un sottofondo musicale di intrattenimento.

È importante sottolineare come ciò che può apparire soltanto come un “momento diverso in compagnia e allegria”, sia in realtà un intervento assolutamente professionale, fatto di una progettazione, di un metodo ben preciso, di momenti di riflessione atti al miglioramento continuo e alla stimolazione delle capacità cognitive dei pazienti; pertanto, ogni fase di tali attività è pensata in funzione di determinati obiettivi e comporta un accurato lavoro di preparazione.

Il bar, oltre ad essere uno spazio ludico e ricreativo, si è rivelato un perfetto luogo stimolativo – riabilitativo nel quale i partecipanti hanno superato momentaneamente l’isolamento sociale e si sono sentiti parte di un contesto normale.

Gli operatori del Centro Alzheimer di Caltanissetta ringraziano il personale del Caffè Bella per la disponibilità e la cordialità mostrata.

Per informazioni sul centro e sulle diverse attività è possibile contattare il numero telefonico 0934-510323 o entrare nel sito www.cooperativaetnos.it.

 

Commenta su Facebook