Gruppo acquisto bici elettriche. Il Pd plaude alla promozione della mobilità alternativa

980

Il Partito Democratico di Caltanissetta plaude all’iniziativa del Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) Bio….Logico, per l’acquisto collettivo di biciclette elettriche e la promozione alternativa della mobilità sostenibile, presentata alla stampa insieme al sindaco Giovanni Ruvolo e al primo cittadino di San Cataldo Giampiero Modaffari.
“Il nostro partito – spiega una nota del segretario Ivo Cigna – è pronto e sarà sempre convinto nel sostenere, anche con i propri rappresentanti istituzionali, iniziative virtuose ed efficaci come quella appena presentata. Riteniamo infatti che quello dei GAS sia un sistema da incoraggiare e replicare in molti altri ambiti, su scala comunale, di quartiere e/o di piccoli gruppi, in quanto capace di favorire buone pratiche ed economie di scala, contribuendo in modo sostanziale a raggiungere evidenti benefici per i cittadini e l’ambiente. Auspichiamo la nascita di analoghi Gruppi di Acquisto Solidali, magari con l’incoraggiamento delle Amministrazioni locali, anche per le forniture di energia elettrica e gas, l’acquisto di pannelli fotovoltaici e/o solari, di compostiere, di lampade a led, per il corretto smaltimento dell’amianto, etc”.
“Nello specifico, in un momento in cui si sta puntando sul rilancio del nostro Centro Storico, riteniamo assolutamente importante la rivisitazione in chiave sostenibile del Piano Urbano della Mobilità e del Piano Urbano del Traffico. La bici, in chiave moderna a pedalata assistita (PEDELEC), può tornare ad essere un importante ed utilizzato mezzo di locomozione, non inquinante, molto economico, salutare, veloce, non ingombrante e che riesce a superare, senza grandi difficoltà e sforzi, i nostri modesti dislivelli. Ciò è tra l’altro già testimoniato dal recente incremento nel numero di persone che hanno iniziato ad utilizzare la bici per gli spostamenti casa-lavoro”.
“Aggiungiamo che oggi ci sono studi che evidenziano l’effetto positivo, sulle attività commerciali, della diffusione delle bici nelle città (ZTL, Isole Pedonali). Le azioni di incentivo alla mobilità sostenibile possono arrivare direttamente dalle Amministrazioni locali, attraverso politiche mirate (forti limitazioni della velocità per le macchine, piste ciclabili in sede propria e/o promiscua, bike sharing, etc.), ma anche dagli stessi esercizi commerciali, con la messa a disposizione gratuita di bici provviste di pubblicità del negozio.
Riteniamo il tema dell’incentivo alla mobilità alternativa e sostenibile di fondamentale importanza per le nostre città tanto da auspicare che le Amministrazioni possano realizzare quanto prima azioni di Mobility Managment, con personale competente ad esso dedicato”.
La segreteria del PD di Caltanissetta

Commenta su Facebook