Gravissimo l'avvocato di Cammarata che si è sparato alla testa

1036

Sono gravissime le condizioni di un avvocato di 52 anni di Cammarata, in provincia di Agrigento, che ieri pomeriggio ha tentato il suicidio sparandosi un colpo di pistola alla testa.
Lo sparo è stato udito da alcune persone che hanno allertato il 118. Un’ambulanza ha subito prestato le prime cure, ma considerate le gravissime condizioni è stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso partito dalla base dell’ospedale di Caltanissetta, dove il professionista è stato ricoverato e i medici stanno tentando di arrestare l’emorragia. I carabinieri stanno indagando per accertare cosa abbia spinto il legale al suicidio e la provenienza dell’arma.

Commenta su Facebook