“Grande Torino”, il museo itinerante fa tappa a San Cataldo dal 15 al 17 settembre

971

Importante evento sportivo ed anche storico a San Cataldo: da venerdì 15 a domenica 17 settembre, il Museo itinerante del Grande Torino, la leggendaria squadra di calcio degli anni ’40, sarà ospitato nei locali del teatro G. Marconi.

Verranno esposti reperti e foto di quella squadra pluricampione d’Italia, i cui giocatori – colonna portante della Nazionale – perirono nella tragedia di Superga il 4 maggio del 1949. Sarà esposta anche la maglia di Valentino Mazzola, capitano di quel Toro che faceva sognare i tifosi.

Il Grande Torino non si arrendeva mai: famoso il Quarto d’ora granata, un momento particolare della partita, dedicato al pubblico dello stadio Filadelfia, dove giocava le partite casalinghe. Sugli spalti la gente aspettava quei quindici minuti e i giocatori si divertivano a farlo attendere. Partivano tre squilli di tromba dalla tribuna e Valentino Mazzola si rimboccava le maniche, dando il segnale del cambiamento ai compagni, e la partita cambiava volto.

Il museo sarà inaugurato venerdì 15 settembre alle ore 19,00 alla presenza di Giampaolo Muliari, Direttore del museo del Grande Torino e della Leggenda Granata, nonché pittore realista a tematica sociale.

Sabato 16 settembre alle ore 19,00 Mauro Saglietti, ospite speciale dell’appuntamento di San Cataldo, presenterà il libro “3 minuti e 40 secondi”, un giallo onirico ambientato a Torino, sullo sfondo di un memorabile derby del 27 marzo 1983, in cui il Torino rimontò la partita segnando 3 reti nel tempo di 3 minuti e 40 secondi.

Il museo sarà visitabile gratuitamente venerdì 15 settembre dalle ore 19 alle ore 22, sabato 16 e domenica 17 settembre dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle 22.

I Picciotti del Toro – Gruppo di Caltanissetta

asd.ipicciottideltoro@gmail.com

Commenta su Facebook