Gozzo lascia la DDA di Caltanissetta. Il Procuratore aggiunto va a Palermo

1152

“Dopodomani, 11 febbraio 2015, non sarò più parte della Procura di Caltanissetta. Su mia domanda, dopo sei anni pieni di lavoro ‘matto e disperatissimo’, dopo tante cose che mi hanno cambiato la vita, mi insedierò alla Procura Generale di Palermo”. Così il Procuratore aggiunto della DDA di Caltanissetta Domenico Gozzo annuncia su Facebook il suo imminente trasferimento alla Procura Generale di Palermo guidata dal Procuratore Roberto Scarpinato.
“Un abbraccio a tutti i nisseni, e un ‘in bocca al lupo’ agli splendidi colleghi che mi hanno accompagnato in questa esperienza. Se qualcuno può trovare le verità che cerchiamo, questi siete voi! Un abbraccio”. Così si conclude il post del Procuratore Aggiunto Nico Gozzo, uno dei PM impegnati nel processo Borsellino Quater e per anni braccio destro del Procuratore Sergio Lari nelle inchieste più delicate da quella su via D’Amelio all’inchiesta “stragi” su Capaci e soprattutto sul fronte di Cosa nostra gelese.

Commenta su Facebook