Governance poll sul gradimento di sindaci e governatori, Roberto Gambino all’81mo posto

Il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino detiene il 49 percento di indice di gradimento tra i suoi concittadini secondo l’indagine Governance Poll dell’istituto Noto per il Sole 24 ore. Il primo cittadino di Caltanissetta si piazza all’81mo posto a pari merito con altri sindaci tra i quali il siracusano Francesco Italia. All’ultimo posto in classifica il sindaco di Catania Salvo Pogliese, per lui 105mo posto. Al 102mo Leoluca Orlando di Palermo. Primo per gradimento è invece il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio De Caro. Gambino nell’anno dell’elezione avvenuta nel 2019 aveva un indice di gradimento del 58,9 percento e in due anni ha perso il 9,9 percento di gradimento.

Il più apprezzato” tra i sindaci siciliani è quello di Messina Cateno De Luca al 22mo posto anche se ha perso il 9 percento rispetto al giorno dell’elezione. “Il rosario del dissenso che si snoda fra Napoli, Catania e Palermo indica in modo evidente che i buchi di bilancio fin qui affannosamente nascosti sotto il tappeto delle regole contabili presentano un conto salato nella vita quotidiana dei cittadini privati dei servizi – commenta il quotidiano di Confindustria – sfaldano le basi della democrazia locale e spesso alimentano l’evasione tributaria che peggiora ulteriormente la situazione”.

Scalata della classifica dei governatori, invece, per il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che si piazza al 7mo posto guadagnando il 9,2 percento di gradimento nel 2021 rispetto al giorno dell’elezione avvenuta nel 2017. Al primo posto il presidente del Veneto Luca Zaia con il 74 percento seguito da Stefano Bonaccini (Emilia Romagna) e Vincenzo De Luca (Campania). A pesare in questo caso il protagonismo dei presidenti di Regione nella gestione della pandemia che ha dato molta visibilità anche sulla base delle numerose competenze assegnate alle Regioni in tema di organizzazione della sanità.

Commenta su Facebook