Gli studenti del Liceo Scientifico alle selezioni per il Parlamento Europeo giovani

843

Rivolgendosi ai giovani cittadini europei, il Parlamento Europeo Giovani ( PEG) incoraggia i giovani ad essere consapevoli delle diverse culture e delle caratteristiche proprie degli Stati Membri della UE, a rispettare le differenze tra le nazioni e a lavorare insieme per il bene comune in un clima di collaborazione e rispetto civile.

Il PEG avvicina i ragazzi alle attuali problematiche internazionali e al processo democratico, educando a esercitare un pensiero critico indipendente e a dialogare in maniera costruttiva con persone provenienti da diverse esperienze sociali, culturali, economiche. Il lavoro proposto mira ad arricchire i giovani cittadini europei offrendo loro un momento di discussione e confronto con l’obiettivo di trovare soluzioni innovative e problematiche reali, sottolineando l’importanza del dialogo interculturale e del rispetto reciproco.

Le Selezioni Nazionali sono l’attività principale del PEG. Queste sono precedute da una Preselezione nazionale, a cui le scuole aderenti all’iniziativa, rappresentate da una delegazione di 6 studenti delle classi terze e/o quarte scelti sulla base del merito e guidati da docenti di Diritto, Storia e Inglese, partecipano inviando una proposta di risoluzione su un tema dato.Lo scorso anno il fenomeno migratorio e le responsabilità degli Stati Membri dell’UE; quest’anno il ruolo dell’UE nell’attuale difficile momento storico e la possibilità di ristrutturarne l’architettura istituzionale), redatta sia in Italiano che in Inglese.

Fra i gruppi partecipanti vengono selezionati quelli che si distinguono per il lavoro di ricerca, la qualità delle proposte e di espressione, ritenuti pertanto qualificati a partecipare alle Selezione Nazionali. Queste richiedono la preparazione preliminare di fogli informativi (fact sheets) e di relazioni (position papers), redatti solo in Lingua inglese e inviati all’Associazione secondo scadenze fisse. Le Selezioni sono organizzate ogni anno in città diverse grazie all’impegno dei collaboratori dell’Associazione, delle scuole e delle Istituzioni. I ragazzi partecipanti si costituiscono in Commissioni e sono chiamati a redigere una risoluzione su un argomento di interesse europeo. I risultati del loro lavoro sono poi dibattuti durante la selezione nazionale nel corso di un’Assemblea Generale. Le delegazioni classificate prime avranno la possibilità di partecipare ad una delle Sessioni Internazionali organizzate nell’autunno e nella primavera dell’anno successivo. Vengono inoltre premiati alcuni singoli delegati, i quali parteciperanno a Forum internazionali estivi.

Il Liceo scientifico ha partecipato alla Preselezione 2014-2015, qualificandosi per la XXXV Selezione Nazionale tenutasi a Torino nel Marzo 2015. Fra gli ottanta studenti partecipanti, lo studente Giovanni Coco è stato selezionato, insieme ad altri 9 studenti di varie scuole italiane, per la partecipazione a uno dei Forum Internazionali estivi.

Anche quest’anno il Volta ha superato la Preselezione 2015-2016, da cui l’invito a partecipare alla XXXIX Selezione Nazionale che si terrà a Volterra dal 6 al 10 Maggio, che vedrà protagonisti gli alunni Corrado Simona, Faienza Lorenza, Guarino Graziano, Lipani Samuele, Melfa Michele, Potenza Francesca.

Gli studenti nel lavoro di preparazione sono stati assisti dalle docenti Cumbo, Messana e Morgana e Palermo.

Commenta su Facebook