Gli alunni dell’Istituto “Vittorio Veneto” protagonisti del progetto “Educazione al rispetto degli altri, al rispetto delle regole”

279

Si è concluso lo scorso mercoledì 23 maggio, a Palermo, con la partecipazione alla manifestazione #PalermoChiamaItalia 2018 – XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, il progetto “Educazione al rispetto degli altri, al rispetto delle regole”. Proposto dal Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Caltanissetta, il progetto ha visto protagonisti gli alunni delle classi 5^ primaria e classi 1^ secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo Statale “Vittorio Veneto” di Caltanissetta, diretto dal prof. Mario Cassetti.

Gli incontri si sono svolti nei mesi di aprile e maggio e sono stati curati  dalla dr.ssa Francesca Paolocà – pedagogista, insieme agli insegnanti e alle insegnanti Alessandro Airò Farulla, Calogera Sanfilippo, Miriam Antonella Amico, Lucia Barberi, Lucia Provinzano, Carmela Domenica Geraci, Giovanna Cammarata, Maria Cinzia Sciabbarrasi, Sarina Alfano, Silvana Giannavola, Maria Rosa Barone, Antonella Palumbo, Michele Lo Bello, Giusy Militello e Leandro Janni.

Gli alunni del “Vittorio Veneto” hanno potuto riflettere, dialogare, esprimersi – anche attraverso disegni e collage – sul significato e sul valore della “legalità” nella vita quotidiana, nell’ambito dei laboratori attivati nei diversi plessi scolastici (“S. Barbara”, “S. Giusto” e “Vittorio Veneto”).

La conclusione dei lavori, che ha avuto luogo lunedì 21 maggio nell’aula magna del plesso “Vittorio Veneto”, nel quartiere Angeli, ha visto la partecipazione del dott. Antonino Porracciolo – presidente del Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta, del dott. Stefano Strino – procuratore presso il Tribunale dei Minorenni di Caltanissetta, dell’avv. Antonella Macaluso – presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Caltanissetta, degli avvocati Tommasa Vecchio, Daniela Carò, Nadia Lionti, Giorgio Middione, Grazia Bennici e Rita Iannello – componenti del Comitato Pari Opportunità, del vicesindaco di Caltanissetta Felice Dierna e del dirigente scolastico prof. Mario Cassetti.

Infine, la partecipazione alla bella e importante manifestazione di Palermo, il 23 maggio scorso (#PalermoChiamaItalia 2018), in memoria di Giovanni Falcone, di Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia. Di certo, è stata un’esperienza, un progetto che certamente lascerà un segno indelebile nell’animo e nella mente degli alunni dell’Istituto “Vittorio Veneto” di Caltanissetta. Di certo, un’esperienza da ripetere nei prossimi anni.

 

Commenta su Facebook