Giro d’Italia. Il Sindaco Ruvolo: «Lavoriamo alla partenza di tappa dal Centro Storico»

681

194 paesi collegati in tutto il mondo, migliaia di presenze previste tra i partecipanti (squadre, atleti, organizzazione) e gli addetti ai lavori che seguono la carovana: televisioni e giornalisti, sportivi, tifosi. Con questi numeri il Giro d’Italia edizione numero 101 farà tappa nella città di Caltanissetta giorno 10 maggio 2018, quando dal capoluogo nisseno è prevista la partenza alla volta dell’Etna.

Si è tenuta mercoledì pomeriggio a Palazzo del Carmine la riunione tecnica tra gli organizzatori del Giro d’Italia ed i rappresentanti del Comune di Caltanissetta, per pianificare l’organizzazione della partenza della sesta tappa. Gli aspetti organizzativi sono stati discussi a seguito di diversi sopralluoghi effettuati durante la mattinata in città, allo scopo di definire il percorso e la location della partenza.

Presenti al tavolo i tecnici dell’organizzazione del Giro, la responsabile relazioni Enti Locali di Rcs Sport, Giusy Virelli, il sindaco, Giovanni Ruvolo, l’assessore allo sport, Carlo Campione e quello allo sviluppo economico, Giovanni Guarino, il dirigente dell’ufficio tecnico, Giuseppe Tomasella e il comandante della Polizia Municipale, Diego Peruga.

«Il Giro d’Italia è una grande occasione di promozione dell’immagine di Caltanissetta, oltreché un evento sportivo unico per il centro Sicilia, per questo stiamo lavorando affinché la partenza della tappa avvenga dal Centro Storico di Caltanissetta», ha detto a margine dell’incontro il Sindaco. Ipotesi che è stata sposata entusiasticamente dagli organizzatori del Giro d’Italia e che sarà adesso approfondita nelle sedi opportune per tutte le verifiche in termini di sicurezza e di ordine pubblico.

Il Giro d’Italia comporterà un massiccio arrivo di visitatori in città e nei centri limitrofi.

Insieme all’area della partenza della tappa, sarà allestito il consueto villaggio sportivo dove gli appassionati potranno entrare in contatto con atleti e squadre.

Definiti i passaggi logistici e organizzativi il Comune di Caltanissetta fisserà le riunioni tecniche con le altre Istituzioni coinvolte per tutti gli aspetti riguardanti la sicurezza e la protezione civile.

 

Commenta su Facebook