"Giovanna Candura coerente". Arriva l'abbraccio di Torregrossa dopo addio a Udc

719

D'Alia e Candura“Una scelta di coerenza quella dell’ex assessore regionale Giovanna Candura e del dott. Michele Termini che hanno deciso di uscire dalle file dell’Udc, schierato a favore della candidatura di dell’on. Rosario Crocetta”. E’ il commento del deputato del Popolo delle Libertà, on. Raimondo Torregrossa all’indomani della diffusione della notizia sulla scissione del gruppo Udc. “La notizia del ritorno dei due esponenti politici – aggiunge l’on. Torregrossa – non mi stupisce se si considera che la militanza decennale nei gruppi di centrodestra non poteva che prevalere sulla linea dell’Udc che, a sorpresa, ha deciso di appoggiare il candidato di centrosinistra da sempre osteggiato per le posizioni politiche. E’ una questione di coerenza e di convinzione che ci conforta e ci rende sempre più forti nella campagna elettorale a favore del nostro candidato Nello Musumeci, esempio di rettitudine e onestà intellettuale che, di giorno in giorno, si avvicina nel percorso verso il Governo della Regione, con l’appoggio anche dei Liberali che hanno annunciato la loro scelta di campo”.

Commenta su Facebook