Giovani nigeriani a lavoro per ripulire l’area della parrocchia San Pio X

548

Hanno comprato decespugliatori e attrezzi con i soldi delle offerte e adesso due giovani nigeriani di 22 e 26 anni ospiti del Cara di Pian del Lago stanno ripulendo tutta l’area intorno alla parrocchia San Pio X dove le erbacce ormai crescevano rigogliose. I due giovani in tuta da lavoro e visiera stanno lavorando per rendere l’area pulita a titolo totalmente gratuito. Nello stesso spazio i pakistani che ogni giorno frequentano la parrocchia potranno anche riprendere le loro partite di cricket, considerato sport nazionale nello stato asiatico.”L’anno scorso tutta l’area è stata bruciata dagli incendi. Gli stessi ragazzi che vengono alla messa con le suore, ogni domenica in inglese, con le loro offerte – spiega padre Alessandro Giambra – hanno comprato il materiale che serve per pulire e poi l’erbaccia viene ritirata da Caltambiente. Veniamo incontro con il silenzio al razzismo, all’esclusione degli altri. Integrazione significa amare. Anche noi siamo andati in America e ancora partiamo, andiamo a Londra o in Germania. Certamente tutta l’Africa non può arrivare qui. Ma l’uomo è in cammino e siamo noi che dobbiamo andare in Africa per far sì che possano rimanere, non andarli a spogliare dei loro diritti. A noi non interessa quello che fanno gli uomini della politica, o di quelli che giudicano, noi ci sappiamo sporcare le mani così come ha fatto Cristo. Lui ci ha salvati pagando di persona e noi vogliamo collaborare perché l’altro non è il pericolo, l’altro è dentro di noi”.

Commenta su Facebook