Giovane si dà fuoco in via Redentore. Un drammatico tentativo di suicidio

Una profonda depressione è probabilmente alla base del drammatico tentativo di suicidio di un giovane tra i 20 ed i 25 anni che questo pomeriggio, intorno alle 15,30 si è dato fuoco in via Redentore.

Il giovane, G.C. le sue iniziali, pare assumesse psicofarmaci. Intorno alle 15,30 ha preso una bottiglia di benzina al rifornimento che si trova in via Redentore e si è recato dietro il casotto dandosi fuoco dopo essersi cosparso di liquido infiammabile.

Il primo ad intervenire con l’estintore è stato il dipendente della pompa di benzina, che con tempestività ha spento le fiamme. Sul posto sono intervenute le volanti della Polizia ed i soccorritori del 118. Non si conoscono al momento le condizioni di salute del giovane.

Commenta su Facebook