Giovane nisseno arrestato a Palermo con 150 grammi di cocaina 

1007

Un giovane nisseno incappa nei controlli della Polfer di Palermo che alla stazione centrale lo ha fermato con un grosso quantitativo di cocaina, 150 grammi nascosti in un marsupio. A finire in manette Michele Romano.La Polizia Ferroviaria di Palermo, ieri pomeriggio, nel corso di specifici servizi antidroga, nell’area adiacente gli ingressi della Stazione Ferroviaria, dove sostano pullman in partenza, ha tratto in arresto un giovane cittadino italiano, residente a Caltanissetta, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

Durante l’attività di controllo di viaggiatori, l’attenzione degli Agenti della Polfer è stata richiamata da un giovane che mostrava segni di nervosismo.

I poliziotti hanno proceduto al controllo ed hanno rinvenuto, all’interno di un marsupio nella sua disponibilità, circa grammi 150 di cocaina.

Michele Romano , di anni 24,  è stato arrestato e rinchiuso al Paglieralli, in attesa del processo mentre la droga sequestrata è stata inviata ai laboratori del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, per approfondite analisi chimiche.

Considerato che la Stazione Ferroviaria potrebbe essere un crocevia di traffico di stupefacenti il personale Polfer attua giornalmente, oltre che i servizi di specifica competenza, mirati controlli anche con l’ausilio di un cane antidroga che stanno assicurando proficui risultati.

Commenta su Facebook