Giovane migrante con la testa fracassata. E' in prognosi riservata

512

ospedale sant eliaMisteriosa aggressione ai danni di un extracomunitario pakistano di 25 anni, che si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove è stato operato per una vasta frattura alla testa che la Polizia ritiene essere stata provocata durante una colluttazione di cui al momento non si conoscono i particolari.

Il giovane, I.M. È residente presso il CARA, Centro di Accoglienza per richiedenti asilo politico ed è un richiedente asilo proveniente da un paese, il Pakistan, dove sono in corso discriminazioni etniche violente. Ha trascorso la notte e si trova tutt’ora in prognosi riservata.

Commenta su Facebook