Giovane donna colpita da infarto a Santa Barbara: quattro consiglieri comunali chiedono defibrillatore e postazione fissa per l’ambulanza

2681

I sottoscritti Consiglieri comunali,

Premesso che

–          il Villaggio Santa Barbara, ad oggi, risulta avere ancora diversi disservizi che lo rendono una periferia dimenticata del Comune di Caltanissetta;

–          tra i diversi disservizi, quello sanitario risulta tra i più gravi;

–          la sola presenza della guardia medica, infatti, in una realtà distante dall’Ospedale S. Elia circa 10 Km, dove orbitano all’incirca tremila persone, risulta del tutto insufficiente;

–          un recentissimo episodio accaduto proprio nel villaggio Santa Barbara, che ha riguardato una giovane donna colpita da infarto che in questo momento lotta tra la vita e la morte, dimostra che la presenza in loco di un defibrillatore ed anche di un’ambulanza che si occupi anche semplicemente del trasporto per motivi di urgenza di tutti coloro  – tanti – che non hanno la disponibilità immediata di un mezzo di locomozione, potrebbe salvare la vita di tante persone;

tutto ciò premesso e considerato

interrogano

l’Amministrazione comunale per sapere se, alla luce dell’ultimo emblematico episodio sopra descritto, abbia intenzione di dotare il Villaggio Sant Barbara di un defibrillatore e  se intenda mobilitarsi altresì per la presenza continuativa e costante nel quartiere di un’autoambulanza per l’emergenza ed urgenza.

Caltanissetta, 12.09.2018

Salvatore Licata

Linda Talluto

Oriana Mannella

Angelo Failla

Commenta su Facebook