Giovane aggredito in via Rochester. La Polizia lo trova riverso a terra

2060

Aggressione ieri sera intorno alle 21,00 in via Rochester. Un equipaggio della sezione volanti, che transitava per via Rochester, raccogliendo la segnalazione di un passante, ha individuato un ragazzo riverso per terra e sporco di sangue.

Il testimone ha riferito ai poliziotti di aver assistito all’aggressione, subita poco prima dal giovane, da parte di due soggetti di nazionalità straniera che si sono poi dati a precipitosa fuga. Il ferito è stato soccorso dal 118 e condotto all’ospedale Sant’Elia. Mentre i poliziotti, dopo aver raccolto una dettagliata descrizione degli aggressori, si sono messi sulle loro tracce fermando due sospetti in viale Stefano Candura.

I due fermati, due stranieri di nazionalità egiziana, rispettivamente di anni 41 e 33, entrambi ospiti al CARA con richiesta di protezione internazionale, in palese stato di ebbrezza alcolica, sono stati condotti in Questura. L’uomo aggredito è stato identificato per un cittadino straniero di nazionalità tunisina. Non è stato possibile risalire ai motivi dell’aggressione. I due egiziani, dopo le formalità di rito, sono stati denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per il reato di lesioni personali; agli stessi è stata inoltre contestata la violazione amministrativa per ubriachezza.

Commenta su Facebook