Giornata mondiale del malato: solenne celebrazione a Caltanissetta nella chiesa di San Pietro

313

Si celebra anche a Caltanissetta la Giornata Mondiale del Malato, lunedì 11 febbraio alle ore 18.00, con una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe La Placa, Vicario generale della diocesi, presso la chiesa di S. Pietro, in collaborazione con l’UNITALSI e l’Ufficio Diocesano di Pastorale della salute.

Papa Francesco ha proclamato la XXVII edizione della Giornata, che simbolicamente si svolgerà a Calcutta, con un Messaggio in cui ricorda «che i gesti di dono gratuito, come quelli del Buon Samaritano, sono la via più credibile di evangelizzazione. La cura dei malati ha bisogno di professionalità e di tenerezza, di gesti gratuiti, immediati e semplici come la carezza, attraverso i quali si fa sentire all’altro che è “caro”… Di fronte alla cultura dello scarto e dell’indifferenza – prosegue il Papa –  mi preme affermare che il dono va posto come il paradigma in grado di sfidare l’individualismo e la frammentazione sociale contemporanea, per muovere nuovi legami e varie forme di cooperazione umana tra popoli e culture. Il dialogo, che si pone come presupposto del dono, apre spazi relazionali di crescita e sviluppo umano capaci di rompere i consolidati schemi di esercizio di potere della società. Il dono è, quindi, prima di tutto riconoscimento reciproco, che è il carattere indispensabile del legame sociale. Nel dono c’è il riflesso dell’amore di Dio, che culmina nell’incarnazione del Figlio Gesù e nella effusione dello Spirito Santo».

Commenta su Facebook