Giochi matematici del mediterraneo. Ecco i bravissimi che vanno alle finali nazionali

1778

Lunedì pomeriggio alle ore 15:30 presso l’aula magna del liceo classico Ruggero Settimo di Caltanissetta si è svolta la premiazione degli alunni delle scuole di Caltanissetta, Enna e relative province, che accedono alla finale nazionale dei “giochi matematici del Mediterraneo”.

I giochi matematici sono un libero concorso riservato a tutti gli allievi delle scuole primarie, limitatamente alle classi terze, quarte e quinte, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, limitatamente alle classi del biennio, pubbliche paritarie e private, italiane o di altri paesi.

I giochi si prefiggono di mettere a confronto allievi di diverse scuole, con spiritosportivo, valorizzando le eccellenze.

Diverse le fasi che hanno dovuto superare gli studenti prima di oggi: qualificazione d’istituto, finale d’istituto e finale di area geografica. Adesso resta da disputare la finale nazionale, che si svolgerà nel mese di maggio nella città di Palermo e vedrà la partecipazione di molti studenti delle scuole nissene.

Massiccia la partecipazione degli alunni della scuola primaria, tanto da costringere gli organizzatori ad ammettere alla finale nazionale solamente il primo di ogni categoria, eccezion fatta per gli studenti del biennio della scuola secondaria superiore, che invece accedono alla finale se si sono classificati fra i primi tre della loro categoria.

Tra i primi classificati ci sono studenti delle scuole primarie Don Milani, Leonardo Sciascia e Oasi Cristo Re di Caltanissetta.

Per le scuole secondarie superiori si sono distinte ancora una volta scuole del capoluogo nisseno, ossia il liceo classico R. Settimo (due alunni di prima e una di seconda), l’IISS Manzoni (un alunno di prima) e l’IISS S. Mottura di Caltanissetta (due alunni della seconda liceo scientifico opzione scienze applicate), tutti pronti per affrontare la fase finale di questa bella esperienza, che ha visto la partecipazione di oltre 110000 iscritti.

Negli ultimi anni i giochi matematici riscuotono tanto successo tra gli studenti che si divertono a risolvere i rompicapo loro proposti. Le scuole aderiscono infatti a varie iniziative di questo tipo: Olimpiadi internazionali della matematica (ma anche di altre discilipline), giochi matematici Pristem Bocconi, kangorou, … Quest’ultima nata in Australia ma introdotta in europa nel 1991.

Sul sito www.accademiamatematica.it tutte le classifiche finali di area e le informazioni sulla finale nazionale.

Commenta su Facebook