Gianfilippo Bancheri proclamato sindaco dopo lo strepitoso risultato elettorale

459

Gianfilippo Bancheri, è stato proclamato sindaco di Delia in un’atmosfera di grande festa.

Strepitoso il suo risultato elettorale: 2212 voti validi e una percentuale del 95,96 per cento.

Un mare di voti per un sindaco. Un esito così eclatante non si era mai visto a Delia e neppure in Sicilia. Un vero plebiscito che conferma Bancheri alla guida del Comune per la seconda volta.

La cerimonia ufficiale si è svolta stamattina nell’aula consiliare del palazzo municipale, stracolma di persone, alla presenza del segretario generale del Comune, Fulvio Fontana, degli assessori e dei 12 consiglieri in pectore.

A dare lettura del verbale ufficiale è stato il presidente della prima sezione elettorale Giuseppe Lo Cicero, che oltre a proclamare Bancheri sindaco, ha anche comunicato gli altri dati ufficiali della competizione elettorale del 10 giugno.

Consiglieri eletti nella lista “Continuiamo per Delia”: Alaimo Petronilla detta Piera (276 voti), Gallo Angela (363), Gallo Calogero detto Lillo (302), Gallo Anna Valeria (331), Giordano Diego Emanuele (290), La Verde Francesco Maria Innocenzo detto Franco (469), Lo Dato Calogera detta Linda (481), Riccobene Rosaria (347).

Consiglieri eletti nella lista “Delia per Sempre”: Bancheri Gloria (4 voti), Di Caro Loredana (5), Genova Antonino (7), Lo Dato Marcantonio Pio (4).

Un giorno di festa e di incontenibile entusiasmo è il giudizio unanime dei presenti. Visibilmente commosso il primo cittadino che non è riuscito a trattenere tutta la sua emozione. Un groppo alla gola e il pianto liberatorio hanno segnato l’inizio del suo discorso di ringraziamento in un aula stracolma di gente.

Il suo primo pensiero è andato subito alle Forze dell’Ordine, ai carabinieri, alla polizia municipale e poi ai presidenti di seggio elettorale, all’ufficio elettorale, e ai dipendenti comunali che <<con la loro capacità e professionalità – ha detto – hanno consentito lo svolgimento sereno della competizione elettorale>>.

<<Oggi – ha aggiunto Bancheri – il Comune di Delia è una grande famiglia. E io mi sento onorato di farne parte. In cinque anni siamo riusciti a creare una grande squadra. E se i cittadini ci hanno dato tutta la loro fiducia vuol dire che hanno creduto in noi. Ora i cittadini si aspettano molto da questa squadra, che deve lavorare ancora meglio e in sinergia. Ecco perché – ha detto – dobbiamo superarci anche nel fare l’ordinaria amministrazione>>.

Poi il sindaco Bancheri ha fatto cenno ai componenti della nuova giunta che vede riconfermati Calogero Lo Porto come vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Nettezza urbana e Area cimiteriale. Piera Alaimo assessora con delega alla Cultura, Scuola, Sport, e Tempo Libero. Riconfermato pure Antonio Gallo assessore all’Agricoltura, Ambiente e Personale. Il sindaco invece terrà le deleghe per i Servizi Sociali , Bilancio e Polizia Municipale.

Altrettanto emozionante il discorso di Giuseppe Lo Cicero che si è commosso più volte rivolgendosi al primo cittadino. <<Hai saputo dare alla nostra cittadina una nuova immagine e una nuova luce. Grazie al tuo operato il nome Delia è del suo sindaco sono conosciuti in tutta la Sicilia. Hai agito sempre nell’interesse della nostra comunità, ispirandoti rigorosamente sempre ai principi di trasparenza, efficienza ed economicità. Continua ad essere il ragazzo che ho sempre conosciuto e visto crescere, semplice genuino, propositivo e sopratutto onesto. Il mio augurio più sincero è che per i prossimi cinque anni tu possa continuare ad esercitare il tuo mandato con alto senso del dovere, onore e dignità>>.

A margine della cerimonia il sindaco Bancheri ha donato una targa di ringraziamento al presidente Lo Cicero <<per la la meritoria opera svolta in qualità di presidente della prima sezione elettorale del comune di Delia e per avere dimostrato sempre durante la sua quarantennale attività una rara e rigorosa professionalità e competenza, servendo con grande dedizione il paese e le istituzioni>>.

Commenta su Facebook