Gemellaggio Caltanissetta-Cento. Gli alunni della Don Milani ricevono l'accoglienza della comunità ferrarese

1231

Si è appena concluso il gemellaggio tra l’Istituto Comprensivo “Don L. Milani” di Caltanissetta e l’Istituto Comprensivo 2 “Pascoli” di Cento, Ferrara. (nella foto gli alunni Don Milani per le vie di Ferrara).
Un’esperienza unica che si svolge da due anni da quando la Dirigente scolastica dell’I.C. “Don L. Milani”, Prof. Francesca D’Asaro e la Dirigente scolastica dell’I.C. 2 “Pascoli di Cento – accolgono positivamente l’idea del Dr. Giuseppe D’Antona, presidente del Rotary di Caltanissetta, di gemellare due scuole delle rispettive città.
Uno slancio di solidarietà attuato dal Rotary di Caltanissetta in occasione del sisma del 2012 spinge quest’ultimo a donare alla scuola di Cento l’arredamento di un’intera aula.
“Dall’anno scorso – riferisce la scuola in una nota –  iniziano i contatti tra le due scuole e gli alunni delle rispettive classi quarte avviano una corrispondenza epistolare su abitudini, stili di vita, curiosità varie delle proprie città. Nel maggio 2014 “gli amici di penna” hanno la prima occasione di potersi incontrare: una delegazione di 31 alunni dell’Istituto Comprensivo 2 Pascoli di Cento accompagnati dai loro docenti e dalla dirigente scolastica soggiornano per una settimana a Caltanissetta ricevendo un’accoglienza calorosa e sincera”.
Lo scambio epistolare fra gli alunni è continuato in maniera sistematica; il 16 aprile di quest’anno una delegazione di 36 alunni delle classi Quinte della “don Milani” di Caltanissetta accompagnati dagli insegnanti e dalla Dirigente scolastica parte per la volta di Cento. Si concretizza, grazie alla collaborazione delle famiglie e degli insegnanti, quella che per i giovani scrivani nisseni era stato fino ad ora un sogno.
Gli alunni e i loro insegnanti sono stati accolti affettuosamente dalla comunità centese; tutta la cittadinanza e le associazioni culturali si sono spesi al fine di rendere accogliente e proficuo il soggiorno dei loro ospiti.
“L’esperienza del gemellaggio – riferisce la dirigente Francesca D’Asaro – rappresenta uno degli strumenti possibili e proficui per riflettere sul modo di essere interculturali, ed è una delle tante opportunità che l’IC “Don L. Milani” offre ai suoi alunni per ampliare gli orizzonti culturali”.

Commenta su Facebook