“Gela si Sblocca”. Lo Spi Cgil pronto a iniziative di sostegno: “Vertenza che riguarda da vicino popolazione anziana”

349

Lo Spi Cgil regionale, sindacato dei pensionati, interviene a sostegno della vertenza #GelasiSblocca, rilanciata in questi giorni dalla Cgil di Caltanissetta che ha promosso iniziative di mobilitazione e lanciato una petizione rivolta al Premier Giuseppe Conte, accendendo i riflettori su una città e una provincia che rischiano di affogare nella crisi e nel disinteresse delle istituzioni. Emblematicamente lo Spi Sicilia ha tenuto oggi proprio a Caltanissetta il proprio direttivo. “E’una vertenza che riguarda tutti- ha detto il segretario generale, Maurizio Calà – e che deve assumere dimensione regionale e nazionale. E’ anche una vertenza che riguarda soprattutto la popolazione anziana – aggiunge – colpita dal venir meno di servizi, da una situazione delle infrastrutture viarie che rende difficile la mobilità, dall’impoverimento generale, economico ma anche delle risorse umane, dal momento che i giovani emigrano”.

Calà sottolinea che “lo Spi fa propri tutti i punti della vertenza, da quelli che riguardano lo sblocco dei finanziamenti disponibili a quelli che rilevano la necessità di nuovi investimenti. Il decollo di un’industria green, il potenziamento delle infrastrutture, il decoro urbano, il potenziamento dei servizi alla collettività sono obiettivi irrinunciabili per risollevare una provincia abbandonata a se stessa e lo Spi è pronto a fare la sua parte sul terreno delle iniziative di pungolo e mobilitazione perchè Ignazio Giudice sta conducendo una vertenza complessa che merita il rispetto e la massima attenzione di tutte le istituzioni democratiche del Paese. Solo così arriverà nell’agenda del Premier Conte dove è necessario collocarla sotto il profilo politico”.

Commenta su Facebook