Gela, si rompe il femore e resta in casa da sola per 4 giorni. Anziana salvata dal vicino di casa

466

Una pensionata di Gela, di 77 anni, che vive da sola, è stata salvata grazie alla sensibilità di un vicino di casa, che non vedendola da quattro giorni, ha fatto intervenire carabinieri e vigili del fuoco, i quali, sfondata la porta dell’abitazione in via Generale Cascino, hanno trovato la donna a terra priva di sensi.

I sanitari del 118 hanno accertato che era caduta e si era rotta un femore. Non riuscendo più ad alzarsi per prendere il telefonino, non è stata nemmeno in grado di chiedere soccorso a vicini e parenti.

Nessuno ha sentito le sue invocazioni d’aiuto. Poi, sfinita, non è stata più in grado nemmeno di gridare. Ora si trova ricoverata in ospedale in gravi condizioni. (Ansa)

Commenta su Facebook