Gela, scippatore seriale arrestato in flagranza di reato da un poliziotto libero dal servizio

521

Nel pomeriggio di ieri un poliziotto del Commissariato di Gela, libero dal servizio, è intervenuto in corso Salvatore Aldisio inseguendo e immobilizzando un giovane resosi responsabile, pochissimi istanti prima, di uno scippo perpetrato ai danni di un’anziana donna settantenne. In particolare, il poliziotto, mentre transitava, a bordo della propria autovettura, in corso Aldisio, sentiva urlare una donna, scorgendo un giovane che si dava a precipitosa fuga con una borsa in mano. Resosi conto che si trattava di uno scippo, l’agente si è lanciato all’inseguimento del fuggitivo per le vie cittadine, riuscendo a raggiungerlo, a bloccarlo e a recuperare la refurtiva. Lo scippatore, identificato per Pizzardi Grazio, gelese di 25 anni, dopo l’arresto è stato condotto presso il Commissariato. L’uomo lo scorso 6 gennaio, si era reso responsabile di analogo episodio, verificatosi nei pressi del cimitero monumentale, ai danni di un’altra anziana donna sessantenne; fatto per il quale, a seguito di attività investigativa, è stato individuato dai poliziotti del Commissariato che lo hanno denunciato in stato di libertà. L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Gela è stato condotto presso il carcere di Gela a disposizione dell’A.G.

 

Commenta su Facebook