Gela, madre si rifiuta di far vedere il bimbo all’ex marito: condannata a risarcire entrambi

223

La Corte di Cassazione penale con sentenza numero 26810 ha condannato una madre gelese che, dopo la separazione dal coniuge, nonostante la sentenza del giudice che regolava l’affidamento del figlio, si rifiutava di far vedere il bambino al padre. La donna è stata condannata alla sanzione pecuniaria prevista dall’art.709 ter c.c. che prevede sanzioni e risarcimento danni a carico dei genitori che ostacolano il rapporto dei figli con l’altro genitore. La Corte ha ritenuto l’inadempimento della madre come un atteggiamento ostruzionistico che, oltre a comportare danni e sofferenze al padre, comporta danni e sofferenze maggiori al minore e quindi condannata a risarcire entrambi.

Commenta su Facebook