Gale Terre del Nisseno, consegnati finanziamenti per 750 mila euro a Comuni e imprese. Completata l’istruttoria per altri due milioni

Nonostante la situazione di emergenza sanitaria causata dal Covid 19, con tutte le sue conseguenze nella vita economica di famiglie ed imprese, il GAL Terre del Nisseno sta proseguendo regolarmente, e con maggiore celerità, nell’attività di istruttoria relativa agli interventi previsti dal nostro Piano di Azione Locale Terre del Nisseno. Sono stati sottoscritti nella sede del GAL i primi 5 Atti di Concessione per un importo di circa € 750.000,00 che vedono beneficiari Comuni e imprese. Ne danno comunicazione il presidente Gianfranco Lombardo e l’intero CdA del Gal Terre del Nisseno, Giovanni Manduca, Salvatore Noto, Giuseppe Catania e Luigi Tricoli. Sono stati finanziati un “Laboratorio per il miglioramento del processo produttivo nella lavorazione della frutta secca” a Mazzarino; un “Birrificio agricolo, per la produzione di birra artigianale proveniente da orzo e cereali prodotti in azienda e nel territorio del nisseno”, a Mussomeli; il “Restauro delle facciate della casa natale di Luigi Russo, attuale Biblioteca e la riqualificazione della prospiciente Via Petilia e la “Realizzazione di un Centro Culturale Ricreativo e di Accoglienza Turistica” nel Comune di Delia; la “Realizzazione di un museo medievale nel Castello Manfredonico e sistemazione del piazzale di pertinenza”, nel comune di Mussomeli. Il CdA ed il personale dell’Ufficio di Piano sono impegnati nel supportare i comuni e le imprese per fare sottoscrivere entro Dicembre altri atti di concessione.

Inoltre è stata chiusa l’istruttoria per oltre 2 milioni di euro a favore di Comuni e imprese. “Due risultati per i quali voglio ringraziare personalmente ed a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione, i sindaci ed i privati che anche in questo periodo emergenziale hanno deciso di investire e continuare a credere nel territorio – afferma il presidente del Gal Gianfranco Lombardo -. Un grazie va all’Ufficio di Piano ed al suo Direttore Arch. Giuseppe Ippolito”. Il CdA annuncia che, a breve, ci sarà la disponibilità aggiuntiva di risorse in favore dei privati e dei comuni per oltre 1 milione di euro derivanti da risorse aggiuntive che verranno messe a disposizione dall’Assessorato dell’Agricoltura, e residue derivanti dai Bandi già pubblicati.

Commenta su Facebook