Furto quadro Enel e scoppio condotta del Blufi. Gela, Niscemi e Mazzarino senz'acqua

443

La concomitanza di due eventi avversi costringe Caltaqua a sospendere la fornitura idrica in alcuni comuni della provincia. A seguito dei furti di quadri ENEL e di cavi elettrici nel territorio di Grammichele e del concomitante scoppio alla condotta Blufi, a propria volta comunicato al gestore idrico d’ambito da parte di Siciliacque, a partire da oggi (non è stata distribuita) e per tutta la giornata di domani, martedì 18 marzo, nei comuni di Niscemi, Gela e Mazzarino la distribuzione idrica è interrotta.

“Il gruppo di lavoro di Caltaqua – si legge in una nota – sta monitorando costantemente la situazione e comunicherà via via gli sviluppi e i tempi di ripristino della regolare distribuzione”.

Commenta su Facebook