Furto in appartamento. La Mobile denuncia un 38enne nisseno

1159

Un  altro topo di appartamento scovato dall’antirapina nissena. Un nisseno con precedenti è indagato per aver commesso un furto in un’abitazione del centro storico e per lui non è la prima volta.
La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un nisseno di  38 anni con precedenti specifici, ritenuto responsabile di un ennesimo furto commesso all’interno di un’abitazione in via Abbate I°  nello scorso ottobre.
Da mesi la Squadra Mobile – 4^ Sezione Reati contro il Patrimonio e Delitti contro la P.A.- sta attuando un piano straordinario di mirati servizi di controllo del territorio, disposto dal Questore di Caltanissetta Filippo Nicastro, al fine di arginare reati di criminalità comune, avviando nel contempo anche mirate indagini volte a scoprire gli autori di alcuni furti commessi nel territorio nisseno e nelle immediate periferie.
In via Abbate I°, il ladro dopo essersi introdotto all’interno dell’abitazione fingendosi interessato all’acquisto dell’immobile e approfittando dell’avanzata età del proprietario che viveva da solo, riuscì a impossessarsi di trecento euro che si trovavano dentro un cassetto.
Scattarono le indagini dell’Antirapina che grazie alle poche indicazioni fornite dalla vittima, in sede di denuncia, ha ricostruito il fatto nei dettagli riuscendo ad identificare il responsabile il quale dinanzi agli investigatori che gli stavano contestando la commissione del furto, non potendo far altro, “tacitamente” ha ammesso le proprie responsabilità.

Commenta su Facebook