Furto aggravato per 15 euro di merce rubata al supermercato

703

Per 15 euro di merce rubata dovrà affrontare la pesante accusa di furto aggravato. Grande imbarazzo e agitazione per una quarantenne nissena denunciata dalla Polizia a seguito di un taccheggio avvenuto domenica pomeriggio in un supermercato di via Due Fontane. Ha pagato un po’ di merce, quella infilata nel carrello, ma non quella che aveva nascosto nella borsa. Alle casse è scattato l’allarme antitaccheggio che ha tradito la casalinga quarantenne di Caltanissetta, che aveva tentato di fare spesa quasi gratis al supermercato Lidl di via Due Fontane.

Dal controllo eseguito all’interno della borsa della cliente, infatti, è stata recuperata della merce trafugata consistente in una confezione di pinoli di 50 grammi, una confezione di bresaola di 500 grammi e una confezione di grana padano di 150 grammi, per un valore commerciale totale di circa 15 euro.

La donna, in forte stato di agitazione e disagio, è stata quindi identificata dagli agenti della Polizia di Stato e denunciata in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

Commenta su Facebook