Furto in abitazione, ricettazione e calunnia: pena definitiva di 4 anni e 5 mesi per un nisseno

951

Martedì scorso la Squadra Mobile ha tratto in arresto il nisseno 53enne Regina Vincenzo, in esecuzione al provvedimento di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta in data 27 febbraio u.s., dovendo scontare la pena definitiva di quattro anni e cinque mesi di reclusione poiché condannato definitivamente per reati contro il patrimonio (furto in abitazione, ricettazione e calunnia). Il Regina, condannato anche al pagamento di una pena pecuniaria di 800 euro di multa e interdetto dai pubblici uffici per cinque anni, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso il carcere Malaspina di Caltanissetta dove espierà la pena.

Commenta su Facebook