Fullcongress, DPCM 18 ottobre 2020: immotivato lo stop a convegni e congressi

177

Dalla Fullcongress, nota organizzatrice di eventi e congressi, riceviamo una breve nota sullo stop ai convegni imposto dal Governo con il DPCM del 18 ottobre scorso.

Comprendiamo benissimo come le decisioni del Governo, in una circostanza così imprevedibile, siano decisioni sofferte e ragionate che non è facile prendere. Tuttavia, succede che a essere colpite in queste decisioni siano tante aziende, come la Fullcongress, che rispettano scrupolosamente tutte le regole senza  lasciare spazio a pericolose deroghe. E noi che, per lavoro, abbiamo partecipato assiduamente ai congressi organizzati da chi ci scrive, non possiamo non testimoniare la meticolosità e l’impegno con cui sono state rispettate  le disposizioni del Governo volte a contrastare il covid 19. Le foto che pubblichiamo nella fotogallery, ne sono la dimostrazione inconfutabile.

Di seguito il comunicato inviatoci da Daniela La Russa, legale rappresentante della Fullcongress

Congresso Neuro-Covid 19 Caltanissetta

“Un settore che genera un indotto di 64,7 miliardi di euro con un impatto diretto sul Pil di 36,2 miliardi di euro/anno e che impiega 569 mila addetti in quanto coinvolge un’intera filiera: alberghi, tipografie, fiorai, hostess, aziende di trasporti, società di catering, di servizi tecnici, addetti stampa.

I nostri congressi, sostiene il rappresentante legale della Fullcongress, Daniela La Russa, si sono svolti nel massimo rispetto delle misure di sicurezza come rilevatori agli ingressi di temperatura corporea, sistemi di igienizzazione degli spazi, percorsi guidati e conta persone per non creare assembramenti. Ma purtroppo concordo pienamente con la presidente di Federcongressi&eventi, Alessandra Albarelli, “quando il governo non sa cosa fare di fronte al Covid-19 chiude le fiere e i congressi, causando un danno incalcolabile al sistema economico delle principali città italiane e a migliaia di imprese”.

In copertina Daniela La Russa

Fotogallery

Commenta su Facebook