Fugge all'alt, abbandona scooter e ne denuncia furto. Identificato e denunciato 21enne

771

Motorino abbandonato 2Fugge all’alt della polizia e dopo un lungo inseguimento abbandona lo scooter. Il giorno dopo si presenta in Questura per denunciarne il furto, convinto di non essere stato riconosciuto e di sottrarsi alle proprie responsabilità. Ma gli agenti della sezione Volanti lo avevano ben identificato e lo hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e simulazione di reato. Protagonista M.M. di anni 21, residente a Caltanissetta, pregiudicato.

Alle ore 23.55, nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, un equipaggio ha notato in via Borremans due giovani che procedevano a bordo di uno scooter senza casco. Il passeggero veniva riconosciuto dai poliziotti per M.M., noto per i suoi precedenti e proprietario del mezzo.
La pattuglia si accostava ai due ed intimava loro di fermarsi, ma i predetti aumentavano la velocità e si davano alla fuga.
Ne nasceva un lungo inseguimento, nel corso del quale i due ragazzi imboccavano contromano una delle corsie della via Paladini. In tale contesto M.M. cercava di occultare la targa con i piedi, per evitare che si potesse identificare il ciclomotore.
Giunti in via Fasci Sicilani i fuggitivi abbandonavano il mezzo e facevano perdere le proprie tracce.
Il motorino è risultato essere privo di assicurazione e per tale motivo è stato sequestrato.
Il mattino successivo M.M., ritenendo di non essere stato riconosciuto dai poliziotti che lo avevano inseguito, si è presentato in Questura per denunciare il furto del proprio motorino, al fine di sottrarsi ad ogni responsabilità penale e ed alle contestazioni per le numerose violazione del Codice della Strada.
Ma poiché gli agenti lo avevano invece individuato con certezza, è stato denunciato.

Commenta su Facebook