Fondazione Onda a fianco delle donne con sclerosi multipla: il 12 novembre filo diretto con l’ospedale S.Elia

26

Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza l’(H)-Open Day dedicato alle donne con sclerosi multipla (SM) con un focus particolare sulla fertilità, gravidanza e post partum, che si terrà il 12 novembre presso gli ospedali del network Bollini Rosa e i Centri Sclerosi Multipla aderenti.

Nelle strutture, che hanno aderito all’iniziativa, saranno offerti gratuitamente consulenze telefoniche ginecologiche e neurologiche. L’obiettivo dell’(H)Open Day è infatti quello di essere a fianco delle donne con sclerosi multipla per accompagnarle e guidarle nel percorso dalla programmazione della gravidanza al post partum.

La sclerosi multipla è una malattia neurologica che ha una caratteristica connotazione al femminile, diagnosticata tra i 20 e 40 anni. Oggi, le evidenze scientifiche dimostrano che le donne possono avere figli senza modificare a lungo termine l’andamento della malattia e senza causare danni al nascituro.

“Per ogni donna l’esperienza della gravidanza rappresenta un momento speciale, – spiega Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda – un incredibile viaggio alla scoperta del proprio bambino: affrontarla serenamente non solo consente di viverla appieno, ma anche di contribuire al suo miglior esito. Attraverso il lancio di questo (H)-Open Day, Onda vuole sostenere ed aiutare le donne con sclerosi multipla per tutto il loro percorso genitoriale, dalla programmazione alla gestione della gravidanza, in modo che possano vivere la maternità con più serenità e consapevolezza.”

Il Presidio Ospedaliero del Sant’Elia offrirà un counseling telefonico gratuito per tutta la giornata del 12 novembre. Le donne affette da Sclerosi multipla che intendono intraprendere una gravidanza potranno chiamare il numero di telefono 371-4646739 per ricevere una consulenza medica, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.

Commenta su Facebook