Folgorato mentre ruba cavi in rame. Rumeno muore a Butera

1305

Un uomo non ancora identificato è morto fulminato da una scarica elettrica mentre tentava di rubare cavi di rame nelle campagne di Butera, in provincia di Caltanissetta, nella tenuta vinicola Zonin che si estende per circa 250 ettari in contrada Deliella.

L’uomo si era arrampicato su un traliccio dell’Enel ed è stato folgorato. Secondo i carabinieri del Reparto territoriale di Gela e della stazione di Butera, avrebbe una trentina di anni e probabilmente è originario di un Paese dell’Est europeo. Il cadavere è stato trasferito nell’obitorio del cimitero di Butera, in attesa di essere identificato.

Commenta su Facebook