Finite le feste continua a differenziare. CL Ambiente: “Non gettare l’albero di Natale tra i rifiuti indifferenziati”

323

Finite le Feste si continua a differenziare. Con l’Epifania si concludono le festività natalizie e, come ogni anno, arriva il momento di disfare l’albero di Natale.

Gli abeti senza radici, non più trapiantabili, possono essere trasformati in compost: un ottimo fertilizzante da utilizzare in agricoltura. Non vanno dunque abbandonati dentro o accanto ai cassonetti dei rifiuti indifferenziati ma possono essere portati al Centro di Raccolta Comunale oppure, se di piccole-medie dimensioni, gettati nel cassonetto dei rifiuti per la frazione organica.

Gli alberi “finti” (sintetici) vanno nella raccolta indifferenziata se sono di piccole-medie dimensioni mentre se sono di grandi dimensioni vanno portati al Centro di Raccolta Comunale . Resta sempre valido l’invito di CL. Ambiente a non abbondare i rifiuti per strada o nei campi. Gestire in maniera corretta i rifiuti differenziandoli, riciclandoli e riutilizzandoli è un dovere che dobbiamo tutti rispettare per garantire il benessere della comunità e la sostenibilità ambientale del territorio in cui viviamo. Un comportamento corretto a beneficio soprattutto delle future generazioni. Per lasciare un ambiente migliore di quello che abbiamo trovato.

Commenta su Facebook