Finale Giochi Matematici: gli studenti Giuseppe Grosso e Francesco Rizza tra i migliori in Italia

1165

Due studenti del Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo”, Giuseppe Grosso e Francesco Rizza, hanno vissuto domenica scorsa la straordinaria esperienza della finale nazionale dei Giochi Matematici del Mediterraneo, che si è tenuta a Palermo presso la Scuola Politecnica. Sono ritornati carichi di entusiasmo per l’esperienza: essere fra i pochi tra i 25000 concorrenti a raggiungere l’obiettivo della finale sembrava già un traguardo invidiabile, ma partecipare all’evento è stato ancora più emozionante. Tradizionalmente il Liceo Classico sembra essere riservato soltanto a coloro che amano le lingue antiche, per cui giungere tra i pochissimi di questo indirizzo a disputare la finale nazionale è stato di per se stesso un successo. Mettersi in gioco con quesiti di livello elevato all’interno di una Scuola Politecnica è stata una sfida altrettanto emozionante. Per questo sono entrambi tornati con la consapevolezza che il metodo di studio, anche a fronte di un numero esiguo di ore legate all’insegnamento della matematica, è certamente la risorsa più importante che la scuola offre, qualunque sia la prova da sostenere. Giuseppe e Francesco, che si sono classificati rispettivamente al 57° e al 61° posto, sono assai orgogliosi del cimento e certamente continueranno a studiare con la stessa dedizione le discipline scientifiche come quelle classiche, nella consapevolezza sempre più forte che una formazione completa possa offrire tutti gli strumenti per raggiungere gli obiettivi futuri che ciascuno oggi coltiva nei propri sogni. Ai giochi ha partecipato anche Giuseppe Larecchiuta del liceo scientifico “Alessandro Volta”.

Commenta su Facebook