Fiera di San Michele, l’assessore Guarino: “Quest’anno tante novità”

4762
Fiera merceologica

“Sarà una Fiera di San Michele diversa da quella vista negli anni scorsi”. Ad assicurarlo è stato questa mattina l’assessore Giovanni Guarino nel corso della conferenza stampa dedicata al Settembre Nisseno. “Cercheremo di dare più ordine. Intendiamo seguire – ha detto Guarino – un maggior controllo sulle licenze e quindi dare spazio solo a chi ha la titolarità. Allo stesso tempo, in ragione di una decisione della Prefettura e del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, si sono dovuti annullare 20 posti che andavano dalla Prefettura verso corso Umberto. Però questi 20 posti, che sono stati destinati all’artigianato hobbystico e creativo, saranno sistemati dietro il monumento di viale Regina Margherita. Questi sono degli hobbysti che stiamo aiutando affinché creino delle microimprese che possano aiutare la produttività e l’economia all’interno della nostra città. Allo stesso tempo all’interno della Villa Amedeo verrà realizzato un parco con cibo di strada e piccole attrazioni che sarà curato dalla Feninmpresa. Noi stiamo facendo di tutto – continua Guarino – affinché questa fiera, che mi era stata segnalata come una semplice replica del mercatino possa piano piano migliorarsi e che questi miglioramenti possano concretizzarsi anche negli anni a venire”.

Commenta su Facebook