Fibrillazione atriale 2015. Il cardiologo Giglia presenta i temi del congresso (ASCOLTA)

1119
Fibrillazione atriale 2015, stato dell’arte in tema di terapie farmacologiche e strumentali. E’ questo il tema del congresso scientifico che si terrà sabato al Cefpas, aula magna “Mons. Garsia”, coordinato dal cardiologo Salvatore Giglia con la partecipazione di un variegato parterre di medici, cardiologi, chirurghi e specialisti del settore.
“Un argomento attuale, un focus sulla fibrillazione atriale, sui farmaci per prevenire le complicanze, lo stroke, l’ictus, il trombo e lo scompenso cardiaco che ne deriva. Le possibilità farmacologiche e interventistiche come l’ablazione chirurgica”, spiega Giglia.
I lavori inizieranno alle 8,30 con un saluto del presidente dell’Ordine dei Medici, Giovanni D’Ippolito a cui seguirà una lettura introduttiva del cardiologo Salvatore Giglia, coordinatore scientifico, su : “Epidemiologia e storia naturale della fibrillazione atriale”.
Si parlerà poi dei nuovi anticoagulanti orali nella fibrillazione non valvolare, della gestione più adatta della terapia, delle connesse cardiopatie ischemiche.
Il dott Sinagra relazionerà su: “Fibrillazione atriale e scompenso cardiaco, una relazione complessa”.
Commenta su Facebook