Festival Città di Caltanissetta. L’attrice Alessandra Falci prima novità, presentato il trio alla conduzione

1950

Con la presentazione dei conduttori del ventiseiesimo Festival città di Caltanissetta, si mette in moto la macchina organizzativa della manifestazione più longeva della città che si svolgerà al teatro Margherita dal 26 al 29 Aprile prossimo.

Accanto a Donatello Polizzi e Totò Venti ci sarà Alessandra Falci, poliedrica attrice nissena molto nota in città. Un trio inedito che promette scintille e sorrisi e che fa immaginare tutto escluso la “classica” figura di presentatori.

Altra novità è il Festival Baby, il concorso quest’anno permette ai giovani dai sei ai tredici anni di andare in gara con la presentazione libera di un brano musicale e la possibilità per i più “grandi” di poter partecipare con un brano per la sezione editi.

I termini per partecipare alle selezioni scadono il 30 Marzo, si può scaricare il bando dal sito www.festivalcittadicaltanissetta.it o dalla pagina facebook dedicata alla manifestazione.

“Si lavora per far scendere produttori e manager dello spettacolo” dichiara il patron della manifestazione Tony Maganuco. “Con il budget di cui disponiamo veramente esiguo per un concorso nazionale, facciamo quel che possiamo, per i miracoli non siamo attrezzati. Lo scopo del Festival è quello di dare un palco degno di nome ai tanti giovani talenti del nostro territorio e magari, come successo in passato,fare da trampolino di lancio per una possibile carriera artistica. Per quel che riguarda gli ospiti se arrivano fondi da sponsor privati ci metteremo in moto per rispettare la tradizione che ha visto sul palco del Festival cantanti e cabarettisti di prim’ordine, ma attualmente i numeri non ci consentono di volare alto, vedremo in questi giorni come si evolveranno le trattative col Comune. a cui abbiamo chiesto di ritoccare il contributo alla manifestazione che ad oggi è di 12.200 euro e di alcuni sponsor privati . E’ già tanto che siamo riusciti a mantenere il gemellaggio col Festival di Castrocaro, che permette ai vincitori si partecipare alla prestigiosa manifestazione.

Commenta su Facebook