Festa di fine Grest della Parrocchia San Michele. Il Sindaco Ruvolo: l’allegria di questa sera è l’energia della città.

3672

L'intervento di Padre Vincenzo ScrudatoAlla presenza del sindaco Giovanni Ruvolo si è svolta, venerdì 25 luglio, nel piazzale interno della Parrocchia di San L'intervento del Sindaco Giovanni RuvoloMichele, la festa conclusiva del Grest 2014 che ha visto la partecipazione di circa 250 elementi tra bambini, animatori e responsabili. Nel dargli il benvenuto, Padre Vincenzo Scrudato, Parroco di San Michele, ha voluto raccontare al Sindaco un episodio occorsogli in un Ufficio Comunale.  “Sono andato al Comune – ha detto il Parroco – per sbrigare una pratica e alla direttrice dell’Ufficio ho chiesto: come vanno le cose? Mi ha detto: Padre, siamo stanchi morti, stiamo lavorando a più non posso, senza orari, ma contenti perché stiamo lavorando per risolvere i problemi della città. Questo è l’augurio di potere proseguire in questa direzione e riportare questa città a respirare ed a risolvere i tanti problemi che l’affliggono”.

“ Grazie Padre Vincenzo  – ha risposto il sindaco  – anch’io voglio ringraziare coloro i quali, in queste settimane, hanno lavorato per realizzare questo Grest (gruppo estivo, ndr). Io sono stato onorato dell’invito perché venire qui stasera, significa ricaricarmi un po’. L’allegria di questa sera, i colori e l’energia bella che c’è, sono l’energia di questa città e allora, se con lo stesso spirito con cui si  organizza il Grest cerchiamo di donare agli altri qualcosa, guardando sempre alle cose belle e al positivo, vedrete che la nostra città vivrà il Grest 365 giorni l’anno. Auguri a tutti quanti e buona estate”.

Intervista al Sindaco Giovanni Ruvolo

Intervista a Fra’ Alessandro Campanella, uno dei responsabili del Grest

Scenografia fatta in casaHa quindi iniziato il complesso musicale “Il Polo Sud” a creare un’allegra atmosfera di festa. Festa che, in realtà era costituita dalla presenza dei tanti bambini e ragazzi contenti di esibirsi in una sorta di talent denominato “San Michele’s got talent”  dove le loro performances erano valutate da un’improbabile giuria che aveva come obiettivo principale quello di suscitare l’ilarità dei presenti commentando l’esibizione con espressioni divertenti. Canto, ballo, musica, ballo di coppia, dimostrazione di  abilità con il pallone, ed una recita sulla favola di Biancaneve, hanno intrattenuto gli attentissimi genitori impegnati a fotografare ed a Le conduttricifilmare compiaciuti  i propri figli. “È un’opportunità che si dà ai giovani, ed ai bambini in modo particolare – dice ai nostri microfoni Fra’ Alessandro Campanella, uno dei responsabili del Grest –  per ritrovarsi e stare insieme  al termine delle attività scolastiche”. Ammirevoli iniziative, i Grest, che impediscono ai partecipanti  di annoiarsi, pur nella sicurezza assoluta in quanto sono guardati a vista da tanti animatori e responsabili che, altruisticamente,  si prodigano per la riuscita di questo importantissimo strumento di socializzazione e di amicizia che, alla fine, diverte anche loro.

 

Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery – per farne uso pubblico – ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

Cliccare sulle miniature per ingrandire le foto

 

Commenta su Facebook