Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Le onorificenze consegnate dal Prefetto (galleria foto)

1720

Prefetto Valente - Sidnaco - Monumento CAduti

(Foto Pasquale Trobia – di Pasquale Trobia e Alberto Sardo)

Si è celebrata domenica mattina, 4 Novembre 2012, la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, il cui onere e onore dell’organizzazione è a cura del rappresentante dello Stato sul territorio, ovvero il Prefetto di Caltanissetta Carmine Valente. Davanti il monumento ai Caduti, alla presenza delle autorità civili e militari della Provincia di Caltanissetta, oltreché rappresentanti della società civile, imprenditori, sindacati e diversi alunni delle scuole nissene accompagnati da insegnanti, si è celebrato l’alzabandiera in ricordo del completamento dell’Unità Nazionale e della conclusione della Prima Guerra Mondiale che nel 1922 diede il via alle celebrazioni del 4 novembre. Si tratta dell’unica festa nazionale che è sopravvissuta indenne al periodo liberale, fascista e poi repubblicano. Negli ultimi anni, con la Presidenza Ciampi, la festa delle Forze Armate ha ripreso vigore ed è stata nuovamente ampiamente celebrata.

E proprio Sue Eccellenza il Prefetto Carmine Valente , dopo la parata della Festa delle Forze Armate  in viale Regina Margherita, nei pressi del Monumento a Caduti in guerra per la Nazione, la celebrazione si è spostata al Teatro Comunale Regina Margherita dove il Prefetto Valente ha consegnato le onorificenze di Ufficiale, Cavaliere e Commendatore.

Francesco Claudio Averna e ValenteL’unico personaggio a ricevere l’attestazione di “Commendatore” è stato l’imprenditore Francesco Claudio Averna, con decreto del 2/6/2012. Onorificenza di ufficiale per il comandante dei Vigili del Fuoco Vincenzo Verdina. Titolo di Cavaliere per il Luogotenente dei Carabinieri Salvatore Favata. Titolo di Cavaliere per l’ufficiale della Guardia di Finanza Vincenzo Giannavola e titolo di Cavaliere per il Sovrintendente di Polizia Giuseppe CAlvagna.

La Cerimonia di consegna delle onorificenze, che ha preceduto il concerto della banda del Maestro Li Calsi dell’istituto Musicale Vincenzo Bellini di Caltanissetta, è proseguita con la consegna nei confronti di altri personaggi che si sono distinti per impegno civile professionale e condotta etica per la collettività e l’ambito pubblico.  Titolo di Ufficiale a Salvatore Giovanni Alberto Rovello. Titolo di Cavaliere a Salvina Giannone , capo di Gabinetto della Provincia di Caltanissetta, titolo di Cavaliere al Tenente Colonnello dei Carabinieri Alessandro Magro, titolo di CAvaliere all’Appuntato scelto della Gdf, Gabriele Martone. Titolo di CAvaliere al Sovrintendente capo della Polizia, Giuseppe Galesi e infine titolo di Cavaliere all’ingegnere Giuseppe Ginex.

Come detto la cerimonia si è conclusa con il concerto a cura del Maestro Angelo Li Calsi e del Liceo Musicale Vincenzo Bellini di Caltanissetta.

Commenta su Facebook