Femminicidio a Niscemi, accoltella la moglie uccidendola. L’autore era stato sottoposto a Tso

348

Femminicidio stamane a Niscemi dove Vincenzo Buccheri ha sferrato una coltellata alla gola alla moglie, uccidendola. Il delitto è andato in scena all’interno della casa della coppia nella provincia nissena. Sono stati i vicini di casa ad allertare il 118, facendo scattare l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Niscemi e quelli del Reparto territoriale di Gela.

Il femminicida, un pensionato, la settimana scorsa era stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio (TSO). Per lui, tuttavia, non era stato ritenuto rischioso il ritorno in famiglia. Il delitto si aggiunge a una lunga scia di femminicidi che hanno costellato l’ultimo periodo, dal lockdown fino a oggi.

La coppia aveva due figli.

Commenta su Facebook