Falsificano i documenti per avere un Iphone. Denunciati in quattro perché se lo scambiavano

677

I Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, per il reato di truffa (art. 640 c.p.), quattro persone, tutte di Caltanissetta. Una banda improvvisata che era riuscita però ad acquistare un Iphone ultimo modello da 600 euro, falsificando documenti di identità e di reddito per ottenerne il pagamento a rate a nome di una ignara donna nissena.
L’indagine è partita dalla denuncia della donna che riceveva solleciti su solleciti per il pagamento delle rate.
Nel mese di ottobre 2014, formando e falsificando documenti di identita’ e reddituali dell’ignara vittima, presso un noto negozio di elettromestici e informatica del capoluogo nisseno, i quattro avevano fraudolentemente acceso un finanziamento per l’acquisto di uno smartphone “i-phone6” del costo di 600,00 €.
I  carabinieri, in breve, sono risaliti all’identita’ dei componenti della banda. Il cellulare, tra l’altro, veniva usato a turno dai quattro che sono stati individuati tutti in questo modo. Si tratta di G.D. classe 1970; C.G. classe 1985; G.C.., classe 1987 e B.E., classe 1980.

Commenta su Facebook