“Facevo jogging”, ma non convince gli agenti. Due denunciati per furto in un deposito edile

797

Agli agenti ha etto che stava facendo jogging, ma la sua tenuta, maglietta, pantaloni e scarpe antinfortunistica non erano per nulla convincenti.

Così la polizia ha proceduto a perquisire la Lancia Y dove si era precipitato un diciannovenne nisseno in via Rochester, dopo aver attraversato con foga la strada, in coincidenza di un deposito di materiale edile. A bordo un trentanovenne di Paternò con precedenti per furto. Nell’auto, infatti, è stata trovata refurtiva del deposito edile già in passato preso di mira dai ladri.

Un flex, 40 metri di cavo ed un gruppo elettrogeno.

I due soggetti, a specifica domanda dei poliziotti, fornivano differenti versioni circa il possesso e la provenienza del suddetto materiale; condotti in Questura, dopo le formalità di rito sono stati denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale e il materiale rinvenuto sottoposto a sequestro.

Commenta su Facebook