Ex Asi-Irsap. Cicero: "Querelo Lombardo e Armao. Vicenda inquietante".

546

Alfonso Cicero con VenturiAlfonso Cicero querela Lombardo e Armao, rispettivamente presidente dimissionario della regione e fedele assessore al bilancio, che in diverse occasioni hanno affermato che l’ex commissario delle Asi di Caltanissetta, Enna e Agrigento, non avrebbe avuto i requisiti per ricoprire la carica di presidente del’Irsap.

“Avevo querelato di fronte all’autorità giudiziaria Stefano Catuara, ex presidente dell’Asi di Agrigento, per ripetute diffamazioni. Gia ieri ho dato mandato legale per querelare il presidente della regione Raffaele Lombardo e l’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao, per avere ripetutamente dichiarato a mezzo stampa che non avevo i requisiti per la nomina a presidente dell’Irsap”, afferma Cicero in una nota.

“Lombardo e Armao – prosegue –  nonostante abbiano piena consapevolezza documentale e ufficiale sul pieno possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale 19/97 per quanto mi riguarda, dimostrata in modo inequivocabile da atti relativi a precedenti nomine – vogliono spudoratamente ed in perfetta malafede sviare sui reali motivi dell’abbattimento dell’azione legalitaria attuata senza alcuno scrupolo. È’ a dir poco inquietante che sia Lombardo, sia Armao, sia Catuara ma anche un “anonimo”, che stranamente ha trasmesso alla Presidenza della regione una lettera forbita di terminologie giuridiche il giorno prima della ratifica in giunta regionale delle nomine del CdA dell’Irsap, dichiarino la medesima “storiella” dei requisiti per mettere un”paravento” a ben altro”.

Commenta su Facebook