Evasione per 500 mila euro. Oculista evasore sanzionato da GDF. Controlli su due commercialisti

814

Evasione fiscale per oltre 500 mila euro –
medico oculista verificato dalla Guardia di Finanza.
Non solo controlli sulla regolare emissione di scontrini e ricevute.
È finita, infatti, sotto la lente d’ingrandimento della Guardia di Finanza nissena l’attività di un medico oculista che, per il periodo dal 2007 al 2012, ha pensato bene di nascondere al fisco buona parte dei suoi guadagni e di portare in deduzione costi superiori a quelli effettivamente sostenuti.
Il lavoro attento e certosino dei militari del nucleo di Polizia Tributaria di Caltanissetta, ha permesso di appurare che il professionista nel periodo in esame:
1. Ha sottratto a tassazione € 518.417 di base imponibile IRAP;
2. Non ha dichiarato compensi per € 455.151;
3;
3. Ha effettuato acquisti in evasione di imposta per 110.910 euro;
4. Non ha contabilizzato ricavi per 36.443 euro.
Quella conclusa è la prima di una serie di verifiche che sono state programmate nei confronti di professionisti dei vari settori, e conferma la bontà dell’oculata selezione degli obiettivi.
Sono a breve attesi, infatti, ulteriori importanti risultati da altri interventi in corso riguardanti due commercialisti della provincia.

20120809-151448.jpg

Commenta su Facebook