Estorsioni e criminalità organizzata, il Prefetto riunisce il comitato per l’ordine e la sicurezza: “Controlli intensificati, sensibilizzare la società civile”

83

Prosegue in maniera incessante l’azione della Prefettura per assicurare intensi servizi di controllo e vigilanza sul territorio di Caltanissetta.

Alla luce delle recenti operazioni di polizia che hanno fatto emergere l’esistenza nel tessuto nisseno di realtà criminali organizzate dedite al traffico di sostanze stupefacenti e a pratiche estorsive a danno dell’economia sana di questa città, nella mattinata di ieri si è riunito, alla presenza del Sindaco e del Comandante della Polizia Municipale di Caltanissetta, il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, allo scopo di condividere le direttive su cui orientare un’efficace azione preventiva per contrastare l’insorgenza di fenomeni criminosi.

Nel corso dell’incontro il Prefetto esprimendo il suo compiacimento per i risultati conseguiti con le predette operazioni, ha rimarcato l’esigenza di intensificare le misure di vigilanza con un rafforzamento dei dispositivi di controllo. In particolare si è concordato – anche con il consenso del Sindaco che ha manifestato la sua piena disponibilità ad offrire un contributo significativo – sull’esigenza di accrescere l’azione sinergica finora messa in campo mediante un più ampio coinvolgimento della Polizia locale, così da garantire capillari presidi di vigilanza.

In chiusura il Prefetto ha sottolineato la necessità di avviare una concreta azione di sensibilizzazione richiamando l’intera società civile a collaborare per evitare il dilagare di fenomeni di criminalità organizzata.

Commenta su Facebook