Esperienza scuola-lavoro all’estero per 64 studenti della provincia

266

Giorno 5 Febbraio i 64 studenti degli istituti Itet Rapisardi-Da Vinci, Istituto “Luigi Russo” di Caltanissetta e istituto Carafa di Mazzarino, coinvolti nel Progetto “Lab-Im Laboratori d’Impresa in Europa”, si sono incontrati presso l’Aula Magna dell’Itet Rapisardi-Da Vinci, che ha organizzato la manifestazione, unico istituto capofila in Sicilia ad avere ottenuto in Europa un finanziamento per organizzare attività di alternanza scuola-lavoro.

I 64 studenti selezionati tra i frequentanti la classe quarta, svolgeranno una permanenza all’estero di 5 settimane, nel corso dell’estate 2018, in Spagna, Francia, Gran Bretagna.

Dopo una breve fase di preparazione culturale e di approccio al mondo del lavoro e di attività preparatorie in Italia nei mesi precedenti la partenza, il soggiorno all’estero presso famiglie prevede lo stage a tempo pieno in azienda per tutto il restante periodo a partire dal mese di maggio.

I selezionati provengono dagli indirizzi tecnici del settore Economico (Amministrazione Finanza e Marketing, Turismo del Tecnologico, Informatica, Biotecnologie).

Il Consorzio dell’invio del progetto LAB –IM-Laboratori d’Impresa in Europa ha visto l’adesione di rappresentanze del mondo dell’impresa e delle professioni, degli attori istituzionali nonché delle associazioni, nell’ottica di un partenariato che nasce da una condivisa conoscenza della realtà locale, delle sue difficoltà e dei suoi bisogni.

Durante l’incontro sono state ribadite le finalità del progetto che, attraverso la mobilità all’estero, in contesti formativi e operativi affini ai profili professionali dei partecipanti, fornirà occasione e opportunità per incrementare competenze trasversalmente fondamentali: linguistiche, digitali, ma anche le competenze chiave di cittadinanza al fine di promuovere una cultura imprenditoriale, associata ad un rafforzamento dei valori etici e di legalità.

Tutti i 64 studenti riceveranno il Documento Europass Mobilità, che arricchirà il portfolio personale di ciascuno.

Presente all’evento anche la Scuola Media Giovanni Verga di Caltanissetta che è stata scelta per partecipare all’edizione 2017dell’Erasmus Plus dal titolo” Vita quotidiana e culture europee”.

Il progetto della G. Verga coinvolge studenti e docenti di cinque Paesi europei: Germania, Portogallo, Polonia, Turchia e Italia. Le finalità sono lo scambio di buone pratiche, con l’utilizzo di metodi e di strategie di inclusione , l’acquisizione di competenze digitali e linguistiche, la formazione di cittadini europei in una società in cui è fondamentale il dialogo interculturale.

 

Commenta su Facebook