Ennio e Michele sempre nel cuore dei nisseni: la città li ricorda con un memorial

960

Sono già passati 13 anni da quel tragico 19 Giugno 2005, dove persero la vita, in un grave incidente stradale, i due giovani nisseni Michele D’Anna ed Ennio Incontro. Anche quest’anno non poteva che ripetersi l’ormai tanto atteso memorial intitolato ai due giovani nisseni. Quest’anno il memorial è giunto alla nona edizione voluto ed organizzato dal Comitato “Amici di Ennio&Michele” composto dagli amici e familiari dei due ragazzi. Quest’anno il memorial consisterà in un triangolare di calcetto, che si disputerà domenica 24 giugno dalle ore 18.45 in poi presso il campetto “PRO NISSA ASD” sito in via Luigi Rizzo. Le squadre a prendere parte al torneo saranno composte anche da associazioni e movimenti presenti ed attivi in città, le squadre saranno le presenti. – Cugini, composta dagli amici e familiari dei due ragazzi –Comitiva Viale Sicilia, composta dalla storica comitiva di Corso Sicilia cui facevano parte i due ragazzi – Comunità Militante, composta dai militanti delle varie arie politiche vicine ai ragazzi attive in città.

Il torneo si svolgere nelle seguenti fasi: ore 18.45 fisco d’inizio per la prima partita, ore 20.30 finale e alle 21.00 premiazione alla presenza dei genitori di Michele ed Ennio. Ormai per il nono anno consecutivo il memorial voluto per un sano e dovuto ricordo per Ennio e Michele è stato organizzato da Giuseppe Fiocco e Michele Bellomo con la collaborazione dei familiari. Gli organizzatori dichiarano :”Siamo già arrivati alla nona edizione di questo meraviglioso torneo proprio per dimostrare che Ennio e Michele continuano a vivere nei nostri cuori e nelle nostre menti, Michele ed Ennio erano due persone care e stimate, con cui gli amici hanno vissuto esperienze indimenticabili, sono stati per noi un esempio di coraggio e di militanza, lo sprone contro le situazioni difficili l’esempio da seguire su come vivere mettendo sempre la massima passione in ciò che si fa. La loro passione li ha contraddistinti per l’amore della loro città, per l’organizzazione d’eventi, per la Nissa e per il lavoro svolto, nel quale hanno sempre messo il massimo impegno, guidati dalla gioia di fare ciò di cui andavano orgogliosi. Il loro ricordo sarà la guida delle nostre azioni.”

Gli organizzatori in una nota finale affermano di essere amareggiati per un scoraggiante accaduto, in quanto, dopo tre anni consecutivi che un memorial si è svolto e organizzato presso l’impianto sportivo comunale “Michele Amari” sito in via Portella della Ginestra, che è stato concesso gratuitamente e senza alcun problema dall’amministrazione comunale (sempre l’attuale). Solo quest’anno per l’impianto su citato vengono a galla alcuni “problemi” e a risposta di una richiesta presentata più di un mese e mezzo prima dell’evento dove si richiede l’utilizzo dell’impianto comunale per il memorial, vengono richiesti degli oneri mai richiesti.

Il tutto amareggia chi ogni anno organizza un evento per dei giovani Nisseni che hanno dato la loro vita proprio per il bene e il bello della città, e chi in questo momento amministra la città a tale evento risponde in questa maniera, non vuole essere una polemica, ma mai nessuno impedirà il ricordi di Michele ed Ennio.

Commenta su Facebook