Emiliano doppia Renzi nel circolo Centro Storico. Il candidato alla segreteria domenica a Caltanissetta

978

Trainato dai risultati del circolo centro storico del PD, dove ha quasi doppiato Renzi, sarà a Caltanissetta domenica 2 aprile il candidato alla segreteria del PD, Michele Emiliano.

Nel circolo centro storico, più vicino alle posizioni di Beppe Lumia che lo sostiene, Emiliano ha totalizzato 121 voti contro i 71 di Matteo Renzi, mentre si è fermato a 5 voti Andrea Orlando.

Ma il risultato va letto per quello che è. Un dato molto parziale che certamente sarà ribaltato in favore di Renzi, o comunque molto più vicino al trend nazionale quando si saranno concluse le operazioni di voto nei 27 circoli del PD della provincia di Caltanissetta. Quasi tutti, infatti, non hanno ancora votato e lo faranno tra sabato e domenica.

Il presidente della regione Puglia, magistrato in aspettativa, si prepara a sbarcare in Sicilia. “L’Italia è il nostro partito”, questa la mozione che dà il titolo all’evento organizzato a Caltanissetta domenica 2 Aprile alle ore 10 al Centro Abbate.

“Un documento – spiega Emilano – che continuerà ad essere al centro di un percorso di partecipazione dal basso fino alle primarie del 30 Aprile attraverso la piattaforma web (www.micheleemiliano.it) e attraverso incontri e dibattiti per consentire a tutti di dare il proprio contributo di idee, proposte, commenti ed approfondimenti, interloquendo con il candidato alla guida del Pd”.

Interverranno Giuseppe Antoci, presidente del parco dei Nebrodi ed il senatore Giuseppe Lumia.

Il PD è nella piena fase congressuale anche in provincia di Caltanissetta e sono circa 3 mila e 500 gli iscritti con diritto di voto. A Niscemi, secondo fonti non ancora ufficiali in quanto il dato non è ancora convalidato dalla commissione per il congresso, ha vinto Renzi con 45 voti, 22 per Emiliano e 8 per Orlando.

Commenta su Facebook