Aggiornamento candidati e liste elezioni regionali per la Circoscrizione di Caltanissetta

1451

Udc

Gianluca Miccichè

Anita Lopiano

Giampiero Modaffari

Aldo Scichilone

 

 

Lista 5 Stelle

Giancarlo Cancelleri

Valentina Botta

Mirko Bognanni

Giuseppe Lo Monaco

 

 

Movimento dei Forconi

Mariano Ferro

Giuseppe Scarlata

Linda Cottone

Claudio Gambino

 

 

PDL

Raimondo Torregrossa

Manuela Cigna

Crispino Sanfilippo

Antonio Cafà

 

 

Partito comunista dei lavoratori

Sergio Castiglione

Roberta Castiglione

Clelia Di Salvo

Salvatore Monelli

 

 

MPA

Pino Federico

Alfredo Zoda

Serena Del Popolo

Massimiliano Conti

 

 

Rivoluzione Siciliana

Carmelo Almerini

Michele Falzone

Enzo Salamone

Ersilia Salerno

 

 

Pid – Cantiere Popolare

Maira Raimondo

Giuseppe Amico

Franca Pepi

Gaetano Petralia

 

 

Sturzo Presidente

Alfredo Caputo

Salvatore Giambarresi

Salvatore Sauna

Giuseppina Ferrito

 

 

Partito Pensiero e Azione

Giovanni Roccuzzo

Giovanna Malvuccio

Francesco Carmelo Raimondo

Adriana Fichera

 

 

IDV

Angela Maria Amico

Giuseppe Margani

Gaetano Nola

Nunzio Spinello

 

 

Nuovo Polo per la Sicilia

Rossana Interlandi

Messina Pio Calcedonio

Reas Maurizio Maria Salvatore

Ventura Giacomo Angelo

 

 

Crocetta Presidente

Maria Elena D’Amore

Giuseppe Di Martino

Piero Lo Nigro

Calogero Salvaggio

 

 

Partito Democratico

Giuseppe Gallè

Donegani Miguel

Michelinda Sena

Giuseppe Arancio

 

 

Musumeci Presidente

Tisa Gianvincenzo

Capizzi Gianfranco

Falcone Tilde

Valenza Calogero

 

Grande Sud

Michele Mancuso

Antonio Fiaccato

Viviana Stefanini

Santo Vicari

Lista Claudio Fava Presidente

Bonsignore Romero

Marotta Angelo

Mosca Cinzia

Antonio Rinciani

ElezioniAlle 16 di venerdì il termine ultimo per la presentazione in Corte d’Appello delle liste elettorali per le elezioni regionali del 28 ottobre prossimo. Tra i candidati alla Presidenza, dopo il passo indietro di Claudio Fava per un errore nei tempi della richiesta della residenza in Sicilia, Sinistra, Italia dei Valori e Verdi, hanno deciso di appoggiare Giovanna Marano, ex segretario regionale Fiom Cgil, chiamata in extremis a salvare l’alleanza. La Marano correrà sotto il simbolo Fava Presidente, poiché la presentazione dei simboli è già scaduta e non vi era altra possibilità se non quella di sfruttare il simbolo dell’ex candidato.

Commenta su Facebook